Corso Istruttori Regionale 2017/2018, Longarone. Sono 21 i nuovi tecnici bellunesi.

Il Corso Istruttori Regionale, tenutosi a Longarone tra Dicembre 2017 e Ottobre 2018 ha laureato 21 nuovi tecnici bellunesi (Istruttori di primo grado equiparati al 1° livello SNaQ), oltre a 8 tecnici provenienti da altre province venete per un totale di 29. A loro vanno le congratulazioni del Comitato di Belluno. L’invito ora è che ogni nuovo tecnico sia immediatamente operativo in campo per svolgere la funzione per cui si è preprarato superando il non facile percorso formativo. Sotto l’elenco dei nuovi istruttori bellunesi:

BERTOLANI PIETRO PIEVE DI CADORE -BL
BOSCOLO GIOVANNI QUERO VAS -BL
CALDRER CHIARA SANTA GIUSTINA -BL
CANAL GIORGIO S.VITO DI CADORE -BL
CIAMPOLILLO CHIARA PONTE NELLE ALPI -BL
DA GIAU LUCA VALLE DI CADORE -BL
DE COLLE DANIELA PONTE NELLE ALPI -BL
DE SANDRE LAURA S.VITO DI CADORE -BL
DE TONI VALERIA AGORDO -BL
FERRIGHETTO ANNA MEL -BL
GIOTTO MARINA MEL -BL
MARCHETTO ANNA S.VITO DI CADORE -BL
MARCON IVANO GOSALDO -BL
PIERNI NICOLO’ GUIDO BELLUNO
POMPANIN GIORGIA CORTINA D’AMPEZZO -BL
PRADETTO COCCOLO FABRIZIO VALLE DI CADORE -BL
RIBERTO CRISTINA BELLUNO
ROLDO DEMIS SANTA GIUSTINA -BL
SCARDANZAN ELISA BELLUNO
SOTTSASS JACOPO CORTINA D’AMPEZZO -BL
TOIGO ROBIN FELTRE -BL

CONI. Stelle al Merito Sportivo e Palme al Merito Tecnico 2018

E’ stata inoltrata alle Società bellunesi affiliate le disposizioni che il Delegato provinciale del CONI Luciano Trevisson ha diramato con nota in data 4 febbraio circa le disposizioni per l’assegnazione delle Stelle al Merito Sportivo e Palme al Merito Tecnico che annualmente il CONI assegna a società, dirigenti e tecnici dotati di un curriculum rispondente al regolmento.

Le candidature dovranno essere depositate presso la segreteria del CONI Point di Belluno entro il 27 febbraio p.v. utilizzando esclusivamente i nuovi modelli – all.1, all.2, all.3 – compilabili dai candidati interessati.

A ciascuna proposta dovrà essere allegata anche una nota rilasciata dagli organismi sportivi di appartenenza (FSN/DSA/EPS ecc.) in cui venga messa in evidenza la figura dei candidati segnalati.

Si allegano i moduli sopra citati:

Sul sito www.coni.it alla voce Attività Istituzionali Onorificenze https://www.coni.it/it/attivita-istituzionali/onorificenze/home.html  è possibile scaricare la Circolare in data 1/2/2019, il Regolamento 2018 e ricercare le assegnazioni degli anni passati.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare la Segreteria del CONI Point di Belluno al nr. 0437 940285.

LA RIFORMA DEL TERZO SETTORE Quali cambiamenti per l’associazionismo e il volontariato? Convegno a San Vendemiano (TV) il 9 marzo

A partire dal 2016 il mondo degli enti no profit sta vivendo un importante processo di trasformazione in ambito civilistico e fiscale. Dando attuazione alla Legge Delega n. 106/2016, nel 2017 sono state emanate una serie di disposizioni volte a ri-disciplinare il Terzo settore: in particolare con il D.Lgs. 117/2017 è stato creato il Codice del Terzo settore (c.d. CTS) quale insieme di norme aventi, in linea di massima, la finalità di riordinare e semplificare, raccogliendo in modo organico e sistematico la nuova disciplina dei nuovi enti di interesse collettivo (c.d. ETS).

Diventa quindi fondamentale che il mondo del volontariato e dell’associazionismo sia pronto ad affrontare il cambiamento attraverso un agire concreto e pratico.

Il primo importante passo per tutti gli enti, siano essi iscrivibili da subito al nuovo registro del terzo settore o opzionalmente interessati alla riforma (ad esempio le A.S.D.), è quello di prendere consapevolezza del cambiamento in corso e come questo andrà, concretamente, ad incidere sulle attività.

Il Convegno si terrà a San Vendemiano (TV) il 9 marzo p.v dalle ore 9.00. L’organizzazione è a cura dell’Atletica Santa Lucia di Piave, il patrocinio concesso dalla FIDAL Veneto e dai Comitati di Treviso e Belluno.

Per maggiori informazioni:

Venerdì 25 gennaio si riunisce la Commissione Esordienti. All’ordine del giorno anche la riedizione del corso di formazione per tecnici della categoria esordienti già svolto nel 2014

La commissione affronterà le seguenti tematiche:

  • Attività di formazione/aggiornamento dei tecnici della categoria esordienti della provincia di Belluno. Visione del materiale prodotto in occasione dal corso 2014, stesura del progetto di massima ed individuazione dei soggetti incaricati all’attuazione.
  • Analisi statistica e valutativa dell’andamento gare 2018. Proposte per il 2019.
  • Stesura e pubblicizzazione classifiche. Messa a punto protocollo operativo. Individuazione dei soggetti incaricati.

Proposte attività provinciale NO STADIA. Incontro con le società.

Giovedì 7 febbraio 2019 ore 20.30 presso la sala riunioni CONI, Via Cipro 30 – Belluno, si terra un incontro con le società e con quanti interessati anche in veste di praticanti ed esperti del settore, per trattare il progetto provinciale No Stadia, che questo Comitato intende avviare.

La proposta, comprende le seguenti azioni:
a) Organizzazione del campionato provinciale promozionale, assoluto e master di corsa su strada;
b) Organizzazione del campionato provinciale settore giovanile e allievi di marcia abbinato al campionato su strada, con possibilità di allargare la partecipazione con la formula open alle categorie assolute e master.
c) Organizzazione del campionato provinciale promozionale e allievi di corsa in montagna, con possibilità di allargare la partecipazione con la formula open alle categorie assolute e master.
d) Organizzazione di Raduni provinciali di Corsa in montagna, su base aggregativa ma anche su base tecnica tendente all’allargamento della pratica della corsa in montagna offrendo spunti motivazionali al settore giovanile e alla categoria allievi.
e) Organizzazione del campionato provinciale di corsa campestre in un’unica prova.


CALENDARIO REGIONALE ESTIVO 2019, SCADENZA INVIO DOMANDE PER MANIFESTAZIONI

Si ricorda alle società interessate, che il 31 gennaio scade il termine di presentazione delle domande inserimento manifestazioni (di livello regionale), meeting su pista, gare di corsa in montagna, strada (escluso maratone, mezze maratone), marcia, trail, per il Calendario Regionale Estivo 2019,  periodo aprile-dicembre.
Si ricorda che dal 1° luglio anche le manifestazioni No Stadia che si svolgono sulla distanza di Km 5 e Km 10 dovranno essere inserite solamente nel calendario nazionale, come da circolare Fidal del 28/11/2018 e successiva, per posticipo scadenza, del 21/12/2018.

Le domande, scaricabile anche dal sito www.fidalveneto.com vanno trasmesse al proprio comitato provinciale di appartenza che provvederà all’approvazione e successivo inoltro al Comitato Regionale, entro mercoledì 31 gennaio 2019.

GRUPPO GGG: riunione conviviale di fine anno. Attribuzione riconoscimenti.

Il 22 dicembre scorso il Gruppo Giudici di Gara del Comitato di Belluno, si è riunito in un momento conviviale presso il Ristorante “Al Bachero” di Levego. Il consueto appuntamento di fine anno ha consentito di riassumere da parte del Fiduciario provinciale Ferruccio Bortot una valutazione dell’attività annuale mettendo in risalto l’ottima prestazione del settore unitamente a qualche criticità che tuttavia non desta preoccupazioni di sorta, rientrando nella normale conduzione di un organismo multirappresentato. Tra gli ospiti,da rilevare la presenza del Fiduciario regionale dei GGG Stefano Martin, il Consigliere regionale facente parte del Consiglio di Presidenza della Fidal Veneto Giulio Pavei e il Presidente provinciale del Comitato Giulio Imperatore. L’occasione è stata quanto mai opportuna per i riconoscimenti ai giudici che si sono distinti per impegno e risultati raggiunti, a cominciare da Mara Baleani, nominata Giudice dell’Anno alla Festa dell’Atletica bellunese e reinserita quale Giudice di Marcia Internazionale, alle riconferme quali Giudici Nazionali e Regionali di Rosa Bettiol, Ferruccio Bortot, Nives Arboit, Valentina Maoret ed infine, all’attribuzione del Diploma di Benemerenza di 1° Grado a Nives Arboit, consegnato direttamente dal Fiduciario regionale Stefano Martin. La serata, è stata condotta con la consueta professionalità e simpatia dal nostro addetto stampa Silvano Cavallet presente al convivio.

Un ringraziamento al GGG di Belluno per il lavoro svolto a favore dell’atletica bellunese e per i risultati raggiunti, superiori alla media, viene sentitamente espresso dal Comitato di Belluno ed in particolare dal Presidente.

Da sinistra: Valentina Maoret, Mara Baleani, Rosa Bettiol, Il Fiduciario regionale Stefano Martin e il Fiduciario provinciale Ferruccio Bortot
Sopra e sotto: Il Diploma di Benemerenza di 1° Grado consegnato a Nives Arboit

“VALUTIAMO GLI ERRORI TECNICI – Applicazioni pratiche basate sulla ricerca scientifica”. Il nostro Fiduciario Tecnico Stefano Corte pubblica su Fidal Veneto le risultanze della sua ricerca.

Il Fiduciario Tecnico provinciale Stefano Corte approfondisce la Valutazione degli Errori Tecnici e pubblica le risultanze sulle dispense messe a disposizione del Settore Tecnico Regionale sul proprio sito Fidal Veneto. Rivolgiamo a Stefano i complimenti del Comitato bellunese per il distinguo che emerge nelle sue capacità di ricercatore.

Clicca qui per visualizzare l’articolo:

http://www.fidalveneto.com/wp-content/uploads/2018/12/Corte_Valutiamo-gli-errori-tecnici.pdf